Laboratori di pensiero

L’azione di Monitoraggio, garanzia nel tempo del benessere e della qualità della vita della persona con disabilità, realizza spazi di progettazione attraverso la conoscenza, l’ascolto, la relazione per la persona stessa, i suoi genitori e i suoi fratelli & sorelle (siblings).
Insieme vogliamo ideare e costruire progetti di vita indipendente.

I GENITORI
Il laboratorio dei genitori rappresenta un appuntamento conosciuto in città, dove convergono i familiari che vogliono confrontarsi, conoscere e ideare il progetto di vita del proprio figlio/a.

In ogni incontro si attivano dibattiti e approfondimenti sui temi della vita indipendente, del “durante noi” e “dopo di noi” .

L’azione di Monitoraggio progetta e conduce gli incontri: affianca le famiglie, propone l’approfondimento di alcune tematiche, coinvolge di volta in volta testimonianze di progetti nelle diverse fasi di attuazione.

Gli operatori sono spesso ospiti, poiché riteniamo sia importante costruire un dialogo e un confronto continuo tra loro e le famiglie.

I Fondatori di Idea Vita sono stati i promotori di questi incontri, aperti oggi a tutti i genitori interessati a coinvolgersi nel confronto.

Da diversi mesi, ormai, ospiti fissi e collaboratori al pensiero sono la Fondazione Stefylandia di Salò ed il Comitato Promotore “Le Ali Sostegni” di Bergamo.

calendario famiglie 2017

calendario famiglie 2018

calendario famiglie 2019

calendario famiglie 2020

I SIBLINGS

I fratelli e le sorelle sono protagonisti, insieme alla persona con disabilità e con i genitori, della complessa costruzione del percorso di vita della persona. Meritano un’attenzione in più, in quanto raccoglieranno in tutto o in parte – più o meno coraggiosamente – l’eredità dei genitori circa la tutela della persona con disabilità; necessitano quindi di uno spazio dedicato, in cui esprimere la non sempre facile condizione di “SIBLINGS”.

Da qui discendono i due macro obiettivi del laboratorio: potersi esprimere in un luogo idoneo come fratello o sorella di…, avere la possibilità di ascoltare le storie che altri hanno vissuto; acquisire nuovi strumenti anche pratici della gestione del Progetto di vita, anche in vista dell’acquisizione del ruolo di ADS. Poter decidere: una volta detto, sussurrato, gridato il proprio racconto di vita ed ascoltato quello degli altri, forse è possibile decidere se tuffarsi o meno nell’avventura dell’essere fratello, successore dei genitori, amministratore di sostegno con occhi e forza nuovi, sentendosi meno soli, potendo anche decidere di lasciare questo ruolo ad altri, senza affogare nei sensi di colpa, ma a partire da una serena consapevolezza del proprio limite.

Fin da piccolissimi conosciamo la diversità e le difficoltà che essa comporta: spesso anche noi, come i nostri fratelli, siamo vittime dei pregiudizi o oggetto di scherno. A scuola, a lavoro, con gli amici. sembra incredibile ma accade. Eppure, della disabilità, conosciamo, più di ogni altro, anche le gioie: le soddisfazioni date da conquiste comuni, la comprensione delle difficoltà incontrate, un piccolo successo ottenuto con molta fatica.”

calendario siblings 2017

calendario siblings 2018

calendario siblings 2019

calendario siblings 2020

LA “VIVENZA”
Riteniamo che le persone con disabilità possano essere protagoniste delle scelte della vita quotidiana e del loro futuro.

Il Laboratorio nasce diversi anni fa dall’esperienza di momenti aggregativi dei figli/e dei Fondatori di Idea Vita.

Oggi si realizza costituendo piccoli gruppi di persone con disabilità con l’obiettivo di far conoscere le persone tra loro, affrontare e confrontarsi secondo le proprie possibilità sui temi della vita indipendente.
Dal desiderio di confrontare le esperienze e per alcuni di far conoscere il proprio progetto avviato di vita indipendente si è nel tempo configurato un momento laboratoriale a tutti gli effetti.

Attraverso la Vivenza le persone possono trovare, con modalità e tempi diversificati secondo le possibilità e i desideri, uno spazio aggregativo e di conoscenza, un luogo dove poter pensare e confrontarsi sui temi a loro più vicini e per loro importanti, la possibilità di incontrare e conoscere i progetti già avviati a Milano in alcune case.

Gli incontri si svolgono in città e presso le case in cui si vive già l’esperienza di vita indipendente. Sono coinvolti spesso gli operatori degli enti con cui collaboriamo